Nonostante il trend dei contagi continui a diminuire, purtroppo l’emergenza Covid-19 non può definirsi completamente terminata. In tutta Italia, infatti, si teme per una possibile ricaduta e per nuove ondate di contagi che, secondo gli esperti, potrebbero essere ancor più disastrose. Dopo il rilascio Immuni, applicazione sviluppata dal Governo Italiano per il tracciamento dei contagi, anche Google si è unita alla battaglia del nostro paese rilasciando un’importante aggiornamento di Maps che permette agli utenti di evitare luoghi affollati ed assembramenti. Scopriamo di seguito maggiori dettagli a riguardo.

Google Maps contro il Coronavirus: ecco cosa introduce l’aggiornamento 

Di recente, come ben sappiamo, sono apparse online molteplici foto ritraenti luoghi affollati, assembramenti ed autobus super pieni. Grazie al recente update di Google Maps, però, finalmente gli utenti potranno evitare tutti i possibili luoghi ad alto rischio di contagio da Covid-19.

Negli ultimi mesi, con la realizzazione delle API per il contact tracing, Google ha lavorato duramente per sostenere la lotta alla diffusione del Coronavirus. Con il nuovo aggiornamento di Maps, quindi, il colosso della Mountain View fa un altro passo in avanti. Selezionando un determinato luogo, infatti, Google Maps ci avvertirà preventivamente se questo risulti essere affollato o meno.

Nonostante ciò, però, le novità non finiscono qua. A quanto pare, infatti, Google sembrebbere essere interessata ad introdurre un nuovo sistema di notifiche che segnalerà agli utenti esclusivamente notizie VERE in merito al Coronavirus.

Ad oggi l’aggiornamento di Google Maps è ancora in fase di Roll Out ma, molto presto, quest’ultimo arriverà a tutti gli utenti Italiani. Restate connessi per ulteriori novità a riguardo.