monopattini

La bicicletta elettrica, i monopattini e altro, sono mezzi che risultano molto interessanti a tutta la popolazione. In questo momento soprattutto, in cui spostarsi con i mezzi pubblici può diventare un’azione potenzialmente pericolosa per la diffusione del virus, acquistare mezzi di micromobilità potrebbe essere la soluzione ideale. Oltre ad essere ideale per non diffondere il virus, può essere anche una soluzione altamente ecologica. Il governo ha stanziato ben 120 milioni di euro con il suo decreto rilancio, così facendo sta sostenendo l’Italia cercando di renderla più ecologica.

 

 

Ecco come avere la bicicletta elettrica gratis e come accedere agli incentivi sui monopattini elettrici

Il bonus di cui parliamo è quello del rimborso del 60% (inizialmente era il 70%) sulla spesa, fino all’ammontare di una somma pari a 500 euro. Non tutti possono accedere a questo bonus però: bisogna essere maggiorenni ed essere residenti in comune con più di 50.000 abitanti. Il bonus è retroattivo, significa che è valido per gli acquisti avvenuti a partire dal 4 maggio 2020 e fino al 31 dicembre 2020. Ovviamente è unico, non può essere riutilizzato.

Il buono mobilità riguarda anche la rottamazione delle automobili. Questo è riservato ai comuni dove c’è la più alta concentrazione di smog, dalla classe Euro 3 in giù. Il bonus per ogni autovettura è equivalente a 1.500, in questo modo possiamo avere la nostra bicicletta elettrica gratis.

Se vi state chiedendo se il bonus è valido anche per l’anno 2021, la risposta è no. Il decreto recita: “Per gli anni 2021 e seguenti il Programma incentiva il trasporto pubblico locale e regionale e forme di mobilita sostenibile ad esso integrative a fronte della rottamazione di autoveicoli e motocicli altamente inquinanti