Vivo, iqoo neo 3, qualcomm, snapdragon 865

Uno dei problemi principali nel mondo Android è certamente la frammentazione. Questo problema è spesso legato alla volontà dei produttori di non aggiornare device “vecchi” per preferire invece gli smartphone più nuovi. Tuttavia iQOO ha deciso di non far parte di questa tipologia di produttori applicando una politica che farà felici gli utenti.

Attraverso l’account Twitter Indiano del gruppo, iQOO ha fatto sapere che il supporto per il nuovo iQOO 3 sarà molto intenso. Secondo quanto dichiarato dal gruppo, saranno garantiti due major update Android e ci saranno regolari aggiornamenti di sicurezza. Il supporto completo allo smartphone durerà così tre anni in totale.

Questo significa che iQOO 3 certamente sarà aggiornato ad Android 11 e Android 12. Infatti il device è stato lanciato con Android 10 e rappresenta il flaghsip dell’azienda. Inoltre, non mancheranno gli OTA mensili per aggiornare le patch di sicurezza rilasciate direttamente da Google. L’unica cosa che non è chiara è se iQOO stessa rilascerà nuove feature insieme agli aggiornamenti previsti da Android.

iQOO 3 potrà contare su 3 anni di aggiornamenti garantiti

Grazie a questa novità, iQOO 3 diventa sempre più interessante come smartphone. Ricordiamo infatti che lo smartphone può vantare, tra le altre cose, una display SuperAMOLED da 6.44 pollici e un SoC Qualcomm Snapdragon 865.

Il comparto fotografico si basa su una soluzione composta da quattro ottiche. Il sensore principale è il Sony IMX582 da 48 megapixel accompagnato dal teleobiettivo, un grandangolo e un sensore di profondità. Non mancano NFC, supporto alla ricarica rapida e lettore di impronte sotto il dispaly. Oltre alle specifiche hardware di rilievo ora si aggiunge anche un software sempre aggiornato.