IPTV: i rischi che si corrono con la legge se avete Sky e DAZN pirata

IPTV è quella sigla che rappresenta la soluzione migliore per godere di una piattaforma pirata. Al suo interno potete trovare tutte le grandi proposte del mondo pay TV, ma pagando un prezzo nettamente inferiore a quello di rito.

Inutile dire che sono milioni le persone in giro per il mondo che hanno sottoscritto un abbonamento del genere. Per questo ora, soprattutto in Italia, le forze dell’ordine hanno intensificato i controlli beccando tantissimi trasgressori.

Per avere le migliori offerte Amazon tutti i giorni sul proprio smartphone, vi consigliamo di iscrivervi al nostro canale Telegram ufficiale. Clicca qui per entrare gratis.

 

IPTV: cosa subiranno gli utenti beccati dalle Forze dell’Ordine

Usufruire dell’IPTV può portare le persone anche a gravi problemi con la legge. Sono oltre 220 gli utenti che sono finiti nelle mani delle forze dell’ordine e che ora dovranno scontare un periodo di reclusione o che dovranno pagare una multa molto salata. Tutti inoltre saranno privati dei propri dispositivi utilizzati per sfruttare proprio l’IPTV.

“L’operazione annunciata dal Nucleo Speciale Beni e Servizi della Guardia di Finanza in tema di contrasto alla diffusione di IPTV pirata si inquadra in un contesto strategico più ampio legato al fenomeno della pirateria che in Italia resta un problema centrale per l’industria audiovisiva e per il settore della cultura più in generale” dichiara Federico Bagnoli Rossi, Segretario Generale della Federazione per la Tutela dei Contenuti Audiovisivi e Multimediali (FAPAV).

“La strategia della nostra Federazione è quello di collaborare con le Forze dell’Ordine e le Autorità preposte per scardinare la piramide illecita e criminale che si cela dietro la pirateria, sia fisica sia digitale.”