bitcoin coronavirus

La borsa internazionale viene spesso influenzata da eventi che non appartengono al mondo della finanza, e la recente ondata di contagi da coronavirus in Cina sta facendo oscillare pericolosamente l’economia mondiale. In tal senso delle criptovalute come Bitcoin ed Ethereum vivono un’altalena del loro valore che potrebbe far arricchire gli investitori più oculati.

Sebbene la correlazione non è immediata, alcuni esperti di geopolitica sostengono che tutto sia legato e le quotazioni azionarie oscillanti delle monete digitali ne sono l’indizio. Parlando di Bitcoin, nell’ultimo mese il suo prezzo ha di nuovo attraversato un’altalena di rialzi e ribassi, toccando di nuovo i 9 mila dollari dopo la crisi Usa-Iran per poi scendere di nuovo a 8.300. Appena esplosa l’epidemia cinese, il prezzo è tornato sopra gli 8.800 dollari con tendenza in crescita.

 

Bitcoin e Ethereum: cosa aspettarsi grazie al Coronavirus

Ma cos’è che legherebbe Bitcoin a un evento tragico come l’epidemia cinese? Come detto nulla, ma le criptovalute cominciano ad essere considerate dei “beni rifugio“, soprattutto per le loro caratteristiche di monete resilienti all’inflazione e alla flessibilità bizzosa nei mercati. Per questo molti investitori in momenti di crisi politico-economica rivolgono i loro risparmi verso Bitcoin.

Tuttavia investire in criptovalute richiede una grande competenza e di certo le scelte dettate da un momento di impulsività non guidano verso l’affare. Se il 2020 viene indicato come un anno d’oro per le criptovalute, è chiaro che tutti vorranno arricchirsi ma solo in pochi ci riusciranno davvero. All’alba ci sono comunque delle novità molto interessanti per Bitcoin e Ethereum. Sembra che i nuovi protocolli Liquid e Lightning Network da una parte o l’arrivo dell’ETH 2.0 sui mercati dall’altra saranno determinanti.

Ad ogni modo ci sono questioni che vanno discusse e potenziate, perché sul tavolo temi come la privacy, la cybersecurity e la protezione dell’identità digitale sono molto caldi. Un progresso che poggia sulla blockchain e che interesserà tutti i settori della nostra società, mentre l’avanguardia sarà guidata dalle scoperte nel settore fintech.