soldi scomparsi sulle SIM a causa di truffe TIM, Wind, 3 Italia, Vodafone e Iliad

Da alcune settimane sempre più utenti di Tim, Wind, Tre e Vodafone hanno iniziato a scontrarsi con una truffa abbastanza pericolosa il cui obiettivo è quello di azzerare tutto il credito residuo. A preoccupare maggiormente gli esperti, però, è il fatto che queste truffe risultano essere anonime al 100%. Non a caso, infatti, queste ultime sono state soprannominate truffe fantasma poiché, senza la minima autorizzazione, si autoattivano sulle linee telefoniche delle vittime e, in pochi istanti, iniziano a prosciugare l’intero credito residuo.

Come ovvio che sia, però, in realtà queste truffe non nascondono nulla di paranormale; si tratta infatti dei fastidiosi abbonamenti a giochi e contenuti a pagamento che, nella totale penombra, colpiscono centinaia di migliaia di utenti Italiani ogni giorno. Scopriamo quindi di seguito come possiamo difenderci. 

Truffe Telefoniche: ecco come i di clienti Tim, Wind, tre e Vodafone perdono il loro credito

A differenza delle truffe che ad oggi conosciamo tutti, come ad esempio quelle relative al phishing, queste ultime risultano essere molto pericolose a causa della loro modalità di attivazione. Basta infatti un clickare per sbaglio su un banner pubblicitario oppure su un link malevolo e, nel giro di pochi attimi, il proprio credito viene completamente azzerato. 

Purtroppo per difendersi da questo truffe non si può far molto poiché le strade da intraprendere sono realmente poche. L’unica soluzione valida da poter intraprendere, infatti, è quella di contattare il proprio operatore e richiedere il blocco totale di tutti questi servizi. Inoltre, in alcuni casi, sarà possibile richiedere anche il rimborso completo del denaro perso.