Facebook

Il social network Facebook da qualche giorno, a causa di un curioso errore, sta bloccando tutti gli utenti che a loro volta segnalano un account falso, truffe o che non appartengono alla persona ritratta nella foto.

Il problema è stato scovato proprio dagli utenti, che pensando di fare una giusta azione, si sono trovati a loro volta bloccati dalla piattaforma. Scopriamo insieme i dettagli sulla curiosa vicenda.

 

Facebook ti blocca se segnali un profilo falso

La piattaforma ormai da molto tempo chiede aiuto a tutta la propria community per segnalare gli account falsi, che hanno comportamenti scorretti o che cercano di truffare gli utenti. Nelle ultime ore però, degli utenti ci hanno segnalato che se un profilo viene etichettato come falso da noi, la piattaforma blocca il segnalatore e chiede un documento per verificarne l’identità. Peccato però che il processo per la scansione del documento al momento non funziona.

Di conseguenza, gli utenti rimangono bloccati al di fuori dal proprio account per un tempo indeterminato, almeno fino a quando la piattaforma non risolverà il problema appena spiegato. Molti utenti, non potendo contattare direttamente Facebook, hanno scelto di Twitter per sperare di essere notati e ottenere l’aiuto della compagnia guidata da Mark Zuckerberg. Le segnalazioni sono arrivate anche da manager di alcune società, che si sono ritrovati bloccati per aver segnalato un profilo falso, come Cory Comer, direttore del marketing della società RateLinx.

Comer ha spiegato che “un mio vecchio collega mi ha aggiunto su Facebook come amico. Dopo aver accettato la richiesta, mi ha contattato su Messenger e mi ha chiesto di dargli dei soldi. Quindi ho pensato ‘Va bene, non sei Dave’ e l’ho segnalato. Solo poche ore dopo, sono stato bloccato fuori dal mio account“. Al momento Wired ha contattato la piattaforma per chiedere maggiori informazioni a riguardo e, al momento, non ha ancora ricevuto risposta. Vi terremo sicuramente aggiornati nei prossimi giorni.