batteria contro DieselIl titolo potrebbe far storcere il naso alla maggior parte dei consumatori, ne siamo perfettamente consapevoli, ma uno studio recente è riuscito a dimostrare che nel complesso un’automobile con motore termico diesel può davvero inquinare meno che un elettrico eco-friendly.

Di una cosa siamo assolutamente certi, le emissioni di quest’ultima tipologia di automobile sono completamente a zero; se siete alla ricerca di una soluzione che, utilizzandola, non inquinate l’ambiente, allora dovete assolutamente puntare verso l’elettrico. L’altro lato della medaglia è però composto da una serie di aziende produttrici tutt’altro che eco-friendly, la produzione, assemblaggio e smaltimento di una batteria può davvero andare a raggiungere un inquinamento maggiore delle emissioni di un motore diesel.

 

Diesel migliore dell’elettrico: ecco svelato il motivo

Il motivo dell’affermazione iniziale è proprio questo, molti di noi non pensano che le batterie poste al centro dell’auto elettrica devono essere prodotte smaltite correttamente. Alle spalle troviamo quindi aziende che, stando alle condizioni odierne, utilizzano ancora il combustibile fossile (carbone), uno degli elementi maggiormente inquinante al mondo. Di conseguenza la produzione di una semplice batteria può andare a ribaltare l’intero ragionamento fatto in termini di emissioni zero.

Leggi anche:  Diesel sfida le Auto Elettriche: svelato chi nuoce di più all'ambiente

Secondo uno studio, infatti, una Mercedes C220d (con motore diesel) emette 142 grammi/Km di CO2. Calcolando nel dettaglio e stimando le emissioni delle aziende produttrici di una Tesla Model 3 (quindi elettrica) è stato dimostrato che corrisponderebbero a 165 grammi/Km di CO2. Teoricamente l’elettrico andrebbe ad inquinare di più di un diesel, non in termini di emissioni istantanee dell’automobile in sé, quanto proprio nel ciclo vitale, dalla progettazione allo smaltimento della batteria stessa.