Con il crescente controllo sull’effettiva tutela della privacy degli utenti, Google ha annunciato nuove funzionalità. Gli aggiornamenti di Maps, YouTube e Assistant semplificheranno il controllo della quantità di dati a cui l’azienda ha accesso e Password Checkup ti aiuterà a garantire che tutto sia al sicuro.

Con la modalità di navigazione in incognito in Maps, ora puoi nascondere i tuoi movimenti e le tue ricerche su Google per tutta la durata della sessione. Perderai tutti i tuoi contenuti e consigli personalizzati, ma è facile tornare indietro quando è necessario. Per attivare la modalità di navigazione in incognito, tocca l’icona del tuo profilo e selezionala dalle opzioni. Arriverà su Android alla fine di questo mese e anche su iOS.

La possibilità di eliminare automaticamente la tua attività web e la cronologia delle posizioni è stata implementata da Google in estate. YouTube sta ottenendo la stessa funzione. Ci saranno tre opzioni per permettere a YouTube di memorizzare la tua cronologia: 3 mesi, 18 mesi o fino a quando non la elimini. Puoi comunque disattivare completamente la memorizzazione della cronologia, se preferisci. Puoi modificare queste impostazioni sul Web, dall’apposita pagina. Google porterà anche l’eliminazione automatica ad altri prodotti in futuro.

Google sta migliorando la tutela della privacy dei propri utenti integrando nuove funzioni

Dopo un aggiornamento di Google Assistant che inizierà ad arrivare la prossima settimana, sarà possibile semplicemente chiedere a Google le tue impostazioni sulla privacy e modificarle con la tua voce. Per ottenere alcune informazioni, sarai in grado di dire “Hey Google, come conservi i miei dati al sicuro?” E se vuoi eliminare qualcosa che hai chiesto, è facile con “Hey Google, elimina l’ultima cosa che ti ho detto”. Funzionerà anche per lassi di tempo più lungi, ad esempio dicendo: “Elimina tutto quello che ti ho detto la scorsa settimana.”

Infine, Password Checkup ti aiuterà a scegliere una password più sicura quando stai usando password troppo deboli o generiche e ti avviserà anche quando uno dei tuoi account è stato potenzialmente compromesso. Se stai usando la stessa password per più servizi – qualcosa di cui molte persone sono probabilmente colpevoli – saprai anche questo. Vai su passwords.google.com per vedere se le tue password salvate devono essere migliorate. L’estensione Password Checkup che Google ha reso disponibile all’inizio di quest’anno sarà integrata in Chrome anche in un futuro aggiornamento, quindi rimarrà sempre al sicuro senza installare componenti aggiuntivi.