apple-display-iphone-11-mette-in-guardia-gli-utenti-terze-parti-

Apple ha sottolineato la sua disapprovazione per l’utilizzo di componenti sostitutivi di terze parti per riparare i suoi dispositivi. In una nuova pagina di supporto, il colosso della tecnologia ha dichiarato che gli utenti di iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max vedranno un “Messaggio sul display importante” se sostituiscono i loro schermi con un componente diverso dall’originale.

Il messaggio dirà “Impossibile verificare che questo iPhone abbia un display Apple originale” in Informazioni in Impostazioni. La società ha lanciato un messaggio di avviso simile per iPhone XR, XS e XS Max all’inizio di quest’anno, ma quello era per le batterie. Quel messaggio diceva: “Impossibile verificare che questo iPhone abbia una batteria Apple originale. Informazioni sulla salute non disponibili per questa batteria. ”

Apple avverte gli utenti quando i ricambi non sono originali

La società ha attivato questo particolare avviso con iOS 13. Poiché i messaggi sono piuttosto nascosti, non avranno alcun impatto sul modo in cui le persone utilizzano i propri dispositivi. Tuttavia, Apple ha emesso un forte avvertimento nella nuova pagina di supporto. Ha avvisato agli utenti che l’uso di parti non originali del display e il passaggio a fornitori di servizi non autorizzati potrebbero causare problemi multi-touch, errata calibrazione del colore e problemi del sensore di luce ambientale.

Leggi anche:  Smartphone vintage: ecco i modelli che valgono da 200 a 1000 Euro

Sulla pagina della società si legge: “Solo i tecnici che hanno completato la formazione del servizio Apple e che utilizzano parti e strumenti originali devono sostituire i display iPhone. Sostituzioni non eseguite da Apple, fornitori di servizi autorizzati, oppure i tecnici certificati potrebbero non seguire le corrette procedure di sicurezza e riparazione e ciò potrebbe comportare un funzionamento improprio o problemi di qualità o sicurezza del display.”

Tuttavia, Apple ha chiarito che inizierà a verificare i negozi di riparazione di terze parti. Ad agosto, la società ha dichiarato che offrirà ai negozi gli stessi “ricambi”come fornitori di servizi autorizzati Apple. Ciò significa che i proprietari di iPhone avranno a disposizione più opzioni e che le riparazioni verranno eseguite utilizzando processi ufficiali.