Xiaomi ha rilasciato alcuni teaser tramite Weibo (un social media cinese). Tramite tali teaser l’azienda conferma l’esistenza dello Xiaomi Mi MIX Alpha. Inoltre, è anche confermato il display piuttosto curvo e il supporto per il 5G.

Xiaomi Mi Mix Alpha tra i nuovi prodotti di settembre

Mi 9 Pro arriverà il 24 settembre. La società ha promesso anche il fiore all’occhiello del marchio, Mi MIX con MIUI 11. La nuova TV dell’azienda diventerà ufficiale durante la stessa conferenza. Tutti presumono che il dispositivo Mi MIX di cui parla Xiaomi sarà il Mi MIX 4. Questa è ancora una possibilità, poiché si vocifera che sia Mi MIX 4 che Mi MIX Alpha siano in arrivo. MI MIX Alpha e Mi 9 Pro arriveranno con connettività 5G. Il Mi Mix Alpha sarà un ottimo concorrente per Vivo NEX 3 per l’elevato rapporto schermo-corpo.

Display “super curvo”

Il display del nuovo dispositivo si curva in tutti gli angoli. Questo display occuperà circa il 70 percento del telefono. Secondo alcuni la curvatura e lo sviluppo di questo schermo rientrano nel cosiddetto quarto stadio. Principalmente, infatti, ci sono cinque diverse varianti: Flat, Curved, Waterfall, Super-curve e Surround. Questo display appartiene alla categoria “super-curve”, in quanto non avvolge completamente i lati. Tuttavia, non sappiamo ancora come sarà realmente. Sappiamo che avrà bordi estremamente sottili e display super-curvo in termini di design, ma è praticamente tutto.

Leggi anche:  5G di TIM, Wind, Tre e Vodafone è sicuro: ecco il parere degli esperti

Ciò che possiamo supporre stando alle varie voci è che il dispositivo sarà probabilmente realizzato in metallo e vetro o metallo e ceramica. Snapdragon 855 Plus alimenterà quasi sicuramente questo smartphone. È previsto che venga spedito con un massimo di 12 GB di RAM. Il display sarà probabilmente di tipo AMOLED, questo è certo. Infine, Android 10 dovrebbe essere già preinstallato con MIUI 11. Il Mi 9 Pro, d’altra parte, probabilmente avrà lo stesso aspetto del Mi 9, ma sarà più potente, con Snapdragon 855 Plus. A parte questo, non si sa ancora molto dei nuovi smartphone dell’azienda.