Android 10

Come hanno anticipato alcune indiscrezioni degli ultimi giorni, Google ha finalmente rilasciato qualche ora fa l’ultima versione del proprio sistema operativo, stiamo parlando di Android 10.

Android 10 è il primo sistema operativo di Mountain View a non avere un nome collegato ad un dolce. Probabilmente l’azienda, per questo traguardo importante ha preferito concentrare l’attenzione sul numero 10. Scopriamo insieme le novità.

 

Android 10 è finalmente arrivato ed è disponibile per i Pixel

Oltre a tutte le novità presenti all’interno delle nuove patch di sicurezza di settembre 2019 troviamo la funzione Live Caption, che permette di generare automaticamente sottotitoli per video, podcast, messaggi vocali e video registrati con il proprio smartphone. Un’altra funzione è la Smart Reply, ovvero una serie di suggerimenti per rispondere rapidamente ai messaggi ricevuti. Inoltre sarà anche presente un pulsante apposito per aprire subito Maps, se il messaggio in questione contiene un indirizzo.

A proposito di messaggi, il nuovo Android 10 ha portato con sé ben 65 nuove Emoji, che scoprirete soltanto una volta che avrete scaricato l’aggiornamento!. Non manca l’amplificatore audio con relativo filtro per i rumori di fondo, la possibilità di condividere la password di un router tramite un codice QR. E ancora, sono state introdotte delle nuove gesture per la navbar, che permettono di tornare indietro o switchare tra un’applicazione e l’altra in modo molto più semplice e veloce.

Non potevamo dimenticarci del tanto atteso tema scuro, chiamato anche Dark Mode, che sarà integrato in app come Gmail, Foto o l’applicazione Google. Il controllo della privacy, grazie all’aggiornamento, sarà più sicuro e semplice, ogni opzione relativa alla privacy sarà mostrata in un’unica sezione nel menu impostazioni. Potrete poi decidere a quali applicazioni dare accesso alla nostra posizione e a quali invece no.