IPTV: è pericolosissimo abbonarsi a Sky gratis, ecco perché

L’IPTV con tutta probabilità sarà protagonista anche nella stagione televisiva che si è aperta da pochi giorni. Lo scorso anno in Italia c’è stato un vero e proprio fenomeno relativo allo streaming illegale, con più di due milioni di persone che hanno scelto questa tecnologia come alternativa agli abbonamenti legali di Sky, DAZN e Netflix. 

Quello che viene definito come pezzotto d’altronde offre indiscussi vantaggi economici: la visione di tutti i canali criptati, in satellitare o in streaming, è disponibile ad un prezzo medio di 10 euro al mese.

 

L’IPTV, il pericolo per chi lo utilizza è sempre più grande.

La via di diffusione massima per la tecnologia IPTV restano le chat di Telegram. Su internet circolano molte conversazioni segrete con presunti benefattori in grado di offrire Sky e servizi simili a prezzi da ribasso. Ma quali sono i rischi legati all’IPTV illegale?

Leggi anche:  IPTV: clamorosa decisione, il servizio sparirà per sempre con Sky Gratis

In prima battuta bisogna sottolineare ancora una volta che chi sfrutta lo streaming illegale sta commettendo un reato penale. In secondo luogo poi, per questa stagione televisiva, le norme prevedono multe ancora più alta, con un valore che si attesta sui 30mila euro. 

Se le sanzioni legate all’IPTV non sono un buon deterrente, allora ricordiamo che sul sito di Sky con cadenza periodica sono disponibili numerose offerte low cost per la visione di canali satellitari a costi bassi.