MediaTek 5G SoC

La seconda metà del 2019 e l’inizio del prossimo anno sarà un periodo molto attivo per MediaTek. Il chipmaker infatti ha intenzione di realizzare un proprio SoC dotato di modem 5G. La realizzazione sarà basata su un processo produttivo a 7nm e la produzione di massa inizierà nel primo trimestre del 2020.

A confermare questa notizia ci ha pensato il CEO di MediaTek Cai Lixing. Il dirigente ha anche sottolineato che entro la fine dell’anno, verranno realizzati delle versioni di prova da fornire ai clienti. In questo modo sarà possibile testare con mano la soluzione e applicarla sui device.

MediaTek punta alla rivoluzione 5G

Sempre nel corso del 2020, MediaTek ha intenzione di presentare altri prodotti 5G, tra cui anche un secondo SoC. Questo processore sarà disponibile a partire dalla seconda metà dell’anno. Negli anni a seguire invece ci sarà un proliferare di soluzioni 5G che, molto probabilmente, andranno a coprire tutte le fasce di mercato.

Dal punto di vista tecnico, il SoC MediaTek 5G è stato anticipato dal CEO. Come già anticipato, si baserà su una architettura a 7nm composta da core ARM Cortex-A77 come CPU primaria. La GPU invece sarà una Mali-G77 GPU mentre il modem sarà Helio M70 5G. Questo modulo è in grado di una velocità in download pari a 4.7 Gbps e 2.5 Gbps in upload.

Tra le altre caratteristiche, il SoC sarà in grado di supportare fotocamere fino a 80MP e registrazione in 4K a 60 FPS. Sarà presente una AI processing units (APU) per sfruttare l’Intelligenza Artificiale nella gestione dei task. Ulteriori dettagli arriveranno sicuramente nel corso delle prossime settimane. Nel frattempo MediaTek ha presentato anche i SoC da gaming Helio G90 e G90T di cui potete leggere il nostro approfondimento.