Nonostante le parole di Donald Trump e del governo degli Stati Uniti, Huawei sembra non essere intenzionata ad abbandonare lo sviluppo di HongMeng, il suo sistema operativo proprietario. Anzi.

Secondo le ultime indiscrezioni il colosso cinese potrebbe presentare il nuovo OS alla Huawei Developer Conference, la conferenza annuale dedicata agli sviluppatori che, per quanto riguarda la nuova edizione, si terrà il prossimo 9 Agosto.

Tante le tematiche che verranno affrontate al convegno, come quelle legate alle reti 5G, all’Intelligenza Artificiale e all’Internet of Things. Ciò che lascia pensare che alla Conferenza Huawei venga presentato il sistema operativo proprietario alternativo ad Android è il fatto che, qualche giorno fa, sulle pagine di OM si è letto della probabile presenza di HongMeng sul Huawei Mate 30. E quale migliore occasione, se non la Conferenza mondiale dedicata agli sviluppatori Huawei, per presentare il nuovo OS?

Huawei, cosa sappiamo di HongMeng, il sistema operativo proprietario del colosso cinese

Insomma, molto probabilmente il nuovo sistema operativo sviluppato da Huawei potrebbe essere presentato alla Developer Conference.

Quello sviluppato dal colosso cinese sarebbe un sistema operativo sul quale Huawei starebbe lavorando da diversi anni e che promette di essere molto più veloce di Android, con l’apertura delle applicazioni immediata. Un OS che punterebbe soprattutto sulla velocità e sull’affidabilità, ma che almeno inizialmente non offrirebbe una quantità innumerevole di applicazioni. Per raggiungere questo risultato, infatti, ci vorranno ancora anni.

Tra l’altro, HongMeng non dovrebbe essere destinato solamente agli smartphone ma a tutti i dispositivi Huawei (switch di rete, router, data center e computer fissi e portatili), in modo che questi possano comunicare tra loro.