aumenti tariffe telefoniche

Tim, Wind Tre e Vodafone annunciano gli aumenti delle proprie tariffe telefoniche via SMS, con i canonici 30 giorni di anticipo e diritto di recesso senza costi aggiuntivi. Tuttavia, le rimodulazioni che si stanno profilando tra giugno e luglio quest’anno sembrano particolarmente dure.

Sono soprattutto le offerte più economiche, quelle più ricche nel bundle a essere maggiormente oggetto dei rincari. Se vogliamo, sono proprio quelle tariffe low cost ideate dagli operatori per arginare la diffusione di Iliad. Anche quest’anno, poi, gli utenti si sentiranno un po’ presi in giro per via dei bonus che gli operatori propongono in cambio.

 

Aumenti Tim, Wind, Tre e Vodafone: ecco i rincari divisi per operatore

TIM

Dal 13 giugno al 12 luglio scattano gli aumenti di 1,99 euro al mese, per tariffe ricaricabili non più in commercio come Tim Ten Go. In cambio, l’utente può avere minuti illimitati a tempo indeterminato o 20 Giga al mese per 1 anno dall’attivazione.

Per la rete fissa, invece, nella nota ufficiale si legge chea partire dal primo luglio 2019, nell’ambito del piano di innovazione tecnologica della rete fissa TIM, con l’obiettivo di garantire i necessari investimenti per abilitare nuovi servizi digitali più evoluti ed interattivi, il costo dell’abbonamento mensile delle offerte Tutto Voce e Voce Senza Limiti, attive su linea tradizionale in rame, aumenterà di 1,90 euro (IVA inclusa)”.

Vodafone

Vodafone si giustifica sugli aumenti dicendo cheper continuare a investire sulla rete e per offrire sempre la massima qualità dei nostri servizi, a partire dal 27 luglio 2019, se il credito sulla tua SIM si esaurisce, potrai continuare a usare la tua SIM per chiamare i numeri fissi e mobili nazionali e navigare senza limiti in Italia e nei Paesi dell’Unione Europea nel rispetto delle condizioni di uso corretto e lecito al costo di 0,99 euro per 24 ore, per un massimo di 48 ore consecutive dall’esaurimento del tuo credito”.

Leggi anche:  Internet satellitare: la connessione che batte Tim, Wind, Tre e Vodafone

A partire dal 27 giugno 2019 l’importo mensile di alcune offerte Vodafone aumenterà di 1,98 euro. In cambio, i clienti interessati potranno aggiungere gratuitamente alla propria offerta 20 Giga al mese per un anno, attivabili dal 10 giugno al 27 luglio.

Ci sono anche alcuni rincari su rete fissa che arriveranno dopo il 7 o dopo il 23 luglio a seconda dei contratti. La nota in merito recita: “il costo di alcune offerte di rete fissa aumenterà di 2,99 euro al mese, consentendoci di continuare a investire sulla rete per offrire ai nostri clienti la massima qualità dei nostri servizi”. Il costo di alcune offerte avrà un aumento mensile che varia da 0,89 centesimi di euro fino a 3,99 euro.

Wind 3

Dal 16 giugno gli utenti 3 Italia hanno ricevuto un rincaro fino a 3 euro al mese su offerte come Play 30 Unlimited, che passa a 9,99 euro euro al mese. In cambio si potrà usufruire di 50 Giga in più al mese inviando un SMS al numero 40100 con il testo “OKGIGA“ entro il 31 luglio 2019.

Dal primo giugno, il costo delle offerte dati Super Internet 5 GB, Super Internet Summer, Super Internet 10 GB, Super Internet 20 GB, sono già incrementate di 2 euro al mese. “Tali offerte, a richiesta dal 15 maggio 2019, potranno essere arricchite di 30 giga al mese in più inclusi. I Clienti, a partire dal 15 Maggio 2019 ed entro il 16 Giugno 2019, potranno aderire collegandosi con la propria SIM al portale mobile App&Store”.