WhatsApp

Quando parliamo di spunte blu parliamo in maniera evidente di WhatsApp. Le notifiche di visualizzazione sono diventate un tutt’uno con la chat di messaggistica istantanea, una funzione caratterizzante dello stesso servizio. Le spunte blu, è quasi inutile sottolinearlo, servono per un unico grande scopo: scoprire quando un nostro interlocutore ha visualizzato un messaggio da noi inviato. 

 

WhatsApp, leggere le chat senza far attivare le spunte blu agli amici

Nonostante l’aggiornamento sia datato, in giro ci sono ancora utenti che non si sono adattati al nuovo sistema. Una delle domande più inflazionate per la chat riguarda la possibilità di visualizzare un messaggio, senza far accendere le spunte blu ad un interlocutore.

Di default, gli sviluppatori hanno offerto una rapida soluzione a tutti gli scettici. Le notifiche di visualizzazione si possono eliminare semplicemente con una piccola modifica alle proprie impostazioni. Proprio sulla pagina Impostazioni, nella sezione Privacy è possibile disattivare le notifiche di visualizzazione. L’azione però, è sempre bene sottolinearlo, è retroattiva. Ciò significa che senza spunte blu non si potrà scoprire quando un amico ha letto un nostro messaggio.

Per disattivare le conferme di lettura si può anche utilizzare la classica modalità aereo. Senza connessione ad internet, le spunte blu degli interlocutori non si accenderanno in maniera momentanea, sino all’avvenuto ritorno della linea.

Leggi anche:  WhatsApp, sta per arrivare una nuova funzione molto attesa

Ultima soluzione è quella delle app esterne disponibili su Google Play Store di casa Android. Sul marketplace, ad esempio, è molto gettonata questa piattaforma chiamata “Unseen – Nessun avviso di Lettura”