Netflix Black Mirror

Dopo tanta attesa, ecco tornare una delle serie TV più controverse degli ultimi tempi: Black Mirror. La serie ideata da Charlie Brooker ha raggiunto la sua quinta stagione e sarà pubblicata su Netflix a partire dal 5 giugno.

Questa volta gli episodi saranno soltanto tre, ma non possiamo escludere l’arrivo di episodi speciali nel corso dei prossimi mesi. A curare lo sviluppo delle tre storie inedite troviamo sempre il creatore Charlie Brooker accompagnato dalla produttrice esecutiva Annabelle Jones.

L’annuncio della data di lancio è affidato al nuovo trailer pubblicato sul canale YouTube di Netflix. Nel filmato si possono vedere alcune scene tratte dalle varie puntate da cui è possibile dedurre solo informazioni marginali. Come sempre, le storie trattate da Black Mirror riguardano aspetti ed implicazioni future della tecnologia assolutamente verosimili e plausibili.

Arriva la 5a stagione di Black Mirror

Nelle immagini si nota il riferimento ad un’app, ad un assistente vocale e alla realtà virtuale. Nella filosofia della serie, gli oggetti di tutti i giorni potenzialmente possono dare vita a problemi enormi. Prevediamo che le nuove puntate avranno un’andatura lineare, come ci ha abituato la serie. Non ci aspettiamo nulla in stile Bandersnatch, il film interattivo che permetteva all’utente di scegliere quale azione far compiere al protagonista.

Leggi anche:  Netflix: ecco il nuovo trailer di "The Irishman", il film di Martin Scorsese

La quinta stagione di Black Mirror inoltre può avvalersi di un cast stellare tra cui spiccano Anthony Mackie (interprete di Falcon nei vari Avengers), Miley Cyrus, Yahya Abdul-Mateen II (interprete di Black Manta in Aquaman) e Andrew Scott (il Professor Moriarty nella serie Sherlock). Tra gli altri attori impegnati nella serie è possibile citare Pom Klementieff, Madison Davenport, Ludi Lin e Angourie Rice.