GmailIl recente aggiornamento di Gmail ha visto effettivamente l’introduzione di una nuova funzione quasi rivoluzionaria, dopo una lunghissima attesa difatti tutti gli utenti hanno la possibilità di posticipare l’invio dei messaggi di posta elettronica fino a data da definirsi, senza software ausiliari o aggiuntivi.

Il mercato dei provider è divenuto con il tempo sempre più concorrenziale e ricco di aziende in grado di offrire funzionalità molto simili tra loro a titolo gratuito per ogni consumatore. Indubbiamente Gmail si è ritrovata in una bagarre che l’ha quasi costretta a lanciare una soluzione innovativa per riemergere e tornare ad essere la prima della classe.

 

Gmail: quale è la nuova funzione?

Ebbene, dopo un’attenta analisi delle richieste della community, ecco spuntare la possibilità di programmare l’invio dei messaggi semplicemente premendo un pulsante sul sito ufficiale. Sia chiaro, per ottenere il risultato desiderato non sarà assolutamente necessario acquistare software aggiuntivi o plugin particolari, basterà collegarsi con un qualsiasi dispositivo (sia esso smartphone, tablet, notebook o quant’altro) e premere la “freccia verso il basso” posta al fianco del pulsante con la scritta Invia.

Leggi anche:  Gmail si aggiorna: ecco le novità introdotte per battere Outlook

A questo punto si aprirà un piccolo menù a tendina dal quale poi scegliere la data e l’ora esatte in cui il sistema dovrà provvedere alla spedizione (fino ad un massimo di 50 anni posteriori).

La procedura da seguire è veramente semplice, nonché alla portata di ogni consumatore, per questo motivo non dovrebbe essere necessario un video esplicativo, per sicurezza comunque lo potete trovare qui sotto (il tweet ufficiale di presentazione della funzione redatto direttamente da Gmail).