IPTV: ecco cosa rischiano gli utenti ad avere un abbonamento pirata

Si stanno concludendo in questi giorni i quarti di finale di Champions League e di Europa League. Le partite europee sino alle finali decisive saranno tutte in diretta esclusiva su Sky. In questi ultimi giorni le persone che vogliono avere i contenuti della pay tv satellitare senza il pagamento di un regolare abbonamento si affidano al sistema dell’IPTV illegale.

 

IPTV, il sistema è una truffa a causa dei pericoli corsi dagli utenti

Molti organi di stampa si sono concentrati sul fenomeno dell’IPTV illegale: la tecnologia dello streaming illecito, a fronte dei benefici economici, si può trasformare in una vera e propria truffa. Coloro che vogliono avere all’interno di un unico grande ticket i canali di Sky ed i contenuti di altre piattaforme come DAZN e Netflix rischiano sanzioni non da poco. 

L’IPTV porta con sé delle multe incredibili: dalle attuali leggi si evince che ci sono sanzioni di oltre 10mila euro per chi sfrutta la piattaforma illegale. C’è addirittura il rischio della galera per quelle persone che trasmettono il segnale nelle case degli italiani.

Leggi anche:  Sky premia tutti con un nuovo servizio gratuito, ma c'è un un problema

La truffa dell’IPTV è portata anche dalle anomalie legate all’affidabilità del servizio. Gli utenti che si avvalgono di questa tecnologia, il più delle volte, segnalano improvvisi crash dopo pochi giorni di visione. A tal problema, poi si aggiunge anche una qualità del segnale a dir poco insufficiente.