Google Maps trucchi e funzioni segreteApp più utilizzata in assoluto nel mondo dei viaggi, Google Maps conta ad oggi più di 2 miliardi di Download che l’hanno resa, in assoluto, l’app di mappe migliore di sempre. Dopo una lunga attesa, quindi, il colosso della Mountain View ha deciso di aggiornare la sua app alla versione 10.12.1. Scopriamo di seguito i dettagli.

Google Maps: il nuovo aggiornamento introduce due novità mozzafiato

Il difficile lavoro svolto da Google è stato ripagato a pieno. Quasi un terzo della popolazione mondiale, infatti, preferisce Google Maps ai suoi principali competitor. Con l’ultimo aggiornamento, però, alcune cose sono cambiate. Due nuove funzionalità, infatti, sono state aggiunte all’applicazione. Scopriamole di seguito.

Autovelox e velocità massima

Grazie alla funzionalità “Autovelox e velocità massima” da poco introdotta, ora gli utenti dell’app hanno la possibilità di segnare sulla mappa le posizioni in cui sono stati avvistati dei controlli stradali, come ad esempio gli autovelox, in modo tale da tenere in allerta, attraverso notifiche acustiche, tutti gli altri utenti dell’app durante il loro viaggio.

Leggi anche:  Google Foto in aggiornamento: le ultime novità sono incredibili

Inoltre è stato introdotto un nuovo pannello che permette di visualizzare le informazioni inerenti ai limiti di velocità a cui andremo in contro durante il nostro viaggio

Realtà Aumentata 

Funzionalità del momento, la realtà aumentata non poteva essere lasciata fuori dal progetto di Google Maps. Con il nuovo aggiornamento, infatti, Google ha introdotto questa nuova tecnologia che permette agli utenti di visionare il percorso da seguire direttamente davanti ai loro occhi. Per utilizzare questa funzionalità bisognerà, però, rispettare alcuni requisiti:

  • Bisognerà accettare le condizioni del contratto
  • Bisognerà essere Local Guide di livello 5 o superiore
  • Nell’applicazione, dopo aver scelto il percorso (a piedi), bisognerà cliccare in basso a sinistra dove c’è il cubo tridimensionale.
  • Bisognerà avere un iPhone o uno smartphone Android recente che supporti le tecnologie ARCore e ARKIt.