Netflix

Nei nostri ultimi articoli abbiamo parlato di tutti i contenuti che la piattaforma di streaming Netflix propone ai propri utenti. Oggi però è arrivata una notizia terribile per tutti gli utenti che ancora non sono abbonati.

Quando vi presentiamo i nuovi contenuti, come per esempio quelli di aprile, aggiungiamo sempre di provare il mese gratuito, offerto dalla piattaforma, prima di sottoscrivere un abbonamento. In questo modo l’utente poteva valutare il suo utilizzo prima di spendere mensilmente dei soldi. Bene, scordatevi tutto, la piattaforma vuole abolire la prova di 30 giorni in Italia.

 

Netflix vuole abolire la prova gratuita di 30 giorni in Italia

Sicuramente una notizia che non ci aspettavamo ma purtroppo non è uno scherzo. La piattaforma di contenuti in streaming Netflix ha deciso di abolire il primo mese gratuito di prova per gli utenti che ancora non sono iscritti al servizio in Italia. In questo modo, chi cerca di attivare un nuovo abbonamento sulla piattaforma, si troverà davanti ad un messaggio mai visto prima.

Leggi anche:  Netflix, con Aprile il catalogo si restringe: ecco le Serie cancellate

Questo è il messaggio in questione: “Attualmente la prova gratuita non è disponibile nel tuo paese. Per iniziare l’abbonamento, vai su Netflix.com, scegli un piano e un metodo di pagamento, inserisci il tuo indirizzo email, imposta una password e inizia a guardare quello che vuoi“. Alcuni blog hanno però fatto notare che il servizio è stato abolito solamente in Italia, in altri paesi come Germania, Svizzera o Francia la prova gratuita è ancora disponibile.

Non è ancora chiaro se questo sia uno degli esperimenti della piattaforma, oppure se la decisione rimarrà definitiva per evitare streaming illegali. Ecco le parole del comunicato ufficiale: “Stiamo testando la disponibilità e la durata di una prova gratuita per capire meglio come i consumatori valutano Netflix. Questi test tipicamente variano in termini di durata e paesi, e potrebbero non diventare permanente“.