TIM

Nuove comunicazioni inviate ai clienti TIM fanno sapere che da fine aprile verranno applicate ulteriori rimodulazioni. In particolar modo, è stato confermato che a partire dal 28 di questo mese, alcuni abbonamenti non più in catalogo subiranno un aumento di 1,99 euro. Scopriamo subito i dettagli e quali sono le alternative per i soggetti interessati.

Nuove rimodulazioni: ecco quali sono gli utenti che dovranno spendere due euro in più al mese

Dopo le precedenti rimodulazioni che hanno interessato la nuova modalità di addebito in caso di credito residuo esaurito, nuovi aumenti colpiscono i clienti TIM. Ancora non è stato dichiarato apertamente quali saranno le offerte soggette a questo cambio contrattuale, ma gli interessati verranno avvisati attraverso un SMS.  Chi accetterà di rimanere cliente TIM e di non recedere anticipatamente dal contratto potrà attivare a piacere un servizio gratuito a scelta tra:

  • minuti illimitati a tempo indeterminato;
  • 20 GB al mese per 12 mesi.
Leggi anche:  TIM e Wind si danno battaglia: ecco le due offerte da attivare assolutamente

Per attivare uno dei due regali bisognerà telefonare il numero gratuito  409168 o visitare la sezione dedicata sull’applicazione MyTIM.

Ricordiamo ai nostri lettori che essendo delle modifiche contrattuali unilaterali, avete il pieno diritto di recedere dal contratto senza pagare alcuna penale. Per effettuare questa operazione, però, dovrete rispettare i tempi predefiniti dall’operatore e che saranno segnalati nel messaggio d’avviso della rimodulazione. Il termine massimo dovrebbe essere fissato, in questo caso, al 27 aprile 2019. 

Qualora il cliente decidesse di recedere dal contratto e si trovasse in una situazione in cui ha a carico un prodotto in rateizzazione, quest’ultimo potrà: continuare a pagare il device a rate; saldare l’intero importo rimanente in un’unica rata.