Apple-arcade

Apple si sta muovendo sempre più nel mondo dell’intrattenimento videoludico. Il gigante della tecnologia ha annunciato lunedi che offrirà un servizio di abbonamento per il gaming attraverso l’App Store, chiamato Apple Arcade.

“Con un solo abbonamento avrai accesso a oltre 100 giochi nuovi ed esclusivi“, ha dichiarato Ann Thai, senior product manager di App Store, durante un evento al Steve Jobs Theatre di Apple a Cupertino, in California. “Non troverai questi giochi su alcuna altra piattaforma mobile o altro servizio di abbonamento.”

Piuttosto che copiare Microsoft, Sony o il nuovo servizio di streaming di giochi basato su cloud di Google, Apple includerà invece un’offerta di giochi premium di vari sviluppatori. Questi giochi saranno esclusivi per Apple e avranno una scheda dedicata nell’App Store. Apple addebiterà alle persone una tariffa mensile per il servizio, ma non ha detto quanto ancora.

Apple Arcade sarà disponibile per iPhone, iPad, Mac e Apple TV in autunno in oltre 150 paesi in tutto il mondo. Con l’abbonamento, Apple ha detto che le persone possono giocare quanto vogliono senza pubblicità o acquisti aggiuntivi. Saranno anche in grado di giocare offline.

Leggi anche:  Apple si prepara a dare del filo da torcere a Netflix

 

Cosa include il nuovo servizio

Il servizio Arcade includerà oltre 100 giochi nuovi ed esclusivi realizzati da noti studi e sviluppatori di tutto il mondo, tra cui Annapurna Interactive, Cartoon Network, Konami, Lego, Sega, Hironobu Sakaguchi, Ken Wong e Will Wright.

Questi sviluppatori sono alcuni dei più grandi narratori e artisti del mondo“, ha detto Thai. “Stanno creando giochi che non sono mai stati possibili prima”.

A quanto pare, Apple ha sviluppato il proprio servizio di abbonamento, già descritto come il Netflix dei giochi, dall’anno scorso. Ma questa non è la prima incursione dell’azienda in questo settore.

Apple ha una lunga esperienza con i videogame. Il lancio di iPhone ha reso Apple all’avanguardia in una nuova era di giochi mobile e casual. Durante la settimana di vendite di App Store ipiiù redditizia, la società riuscì a guadagnare 1,22 miliardi di dollari nell’ultima settimana del 2018, e gran parte dei guadagagni provenivano dagli acquisti in-game.

Lunedì, secondo Thai, oltre 1 miliardo di persone ha scaricato giochi dall’App Store, che ha circa 300.000 giochi gratuiti e a pagamento.