carte e conti correntiCarte e conti correnti possono essere in pericolo a causa delle ultime truffe online che circolano tramite email o SMS. Tentativi di frode online di questo tipo possono ingannare un gran numero di utenti diffondendo comunicazioni fittizie. L’intento dei malfattori che creano tali messaggi fraudolenti, infatti, è quello di suscitare la preoccupazione delle potenziali vittime oppure di incuriosirle al punto da attirare la loro attenzione. Una volta persuasi, gli utenti, sono esortati a fornire le loro credenziali di accesso al conto online così da dare ai malfattori la possibilità di arrivare ai risparmi.

Il phishing, infatti, è quella truffa che mira alle informazioni sensibili per poterle utilizzare in maniera illecita. Le vittime possono dunque bloccare la truffa evitando di cadere in trappola e tutelando i loro dati personali.

Leggi anche:  Truffe Unicredit e Sanpaolo: addio ai conti correnti svuotati

Truffe online tentano di intaccare carte e conti correnti tramite email ed SMS fittizi!

Le email e gli SMS a cui ci riferiamo si presentano come falsi avvisi da parte di aziende ben note o istituti bancari. I presunti mittenti ovviamente non hanno nulla a che vedere con i reali ideatori della truffa. Molto spesso, infatti, Poste Italiane, espediente preferito dai cyber-criminali, ha ricordato ai suoi clienti di non essere solita inviare determinate email.  Nello specifico le comunicazioni phishing richiedono di aggiornare o verificare i propri dati, una richiesta che le aziende non solo solite effettuare tramite email o SMS. E’ opportuno, dunque, diffidare da qualsiasi comunicazione esorti a procedere con tale passaggio e, in caso di dubbi, contattare l’azienda in questione.