God-of-War-GotY

Dalla GDC 2019 stanno arrivando tante novità ma anche tante conferme. La notizia più importante è il lancio di Stadia, il servizio di streaming dei videogiochi di Google che rappresenta il futuro del mondo del gaming. Tuttavia per l’attuale generazione, la Game Developers Conference ha pubblicato quelli che sono i premi dedicati ai vari titoli.

La lista dei vincitori per i diciannovesimi Game Developers Choice Awards è molto ricca. I premi sono assegnati ai migliori giochi realizzati nel coso dell’anno. Non importa il genere del titolo in quanto si cerca di premiare la visione creativa unica che ha portato alla realizzazione.

Ecco tutti i vincitori della GDC 2019

Infatti, alcuni dei riconoscimenti sono davvero meritati e confermo il grande lavoro fatto dai team di sviluppo. Nell’elenco non ci sono solo titoli famosi sviluppati da grandi studi, ma anche piccole realtà indipendenti che con il lorao lavoro hanno portato l’esperienza videoludica ad un nuovo livello.

L’ambito titolo di “Game of the Year” relativo al 2018 spetta di diritto a “God of War”, realizzato dai Santa Monica’s Studio in collaborazione con Sony Interactive Entertainment. Il riconoscimento “Best Technology” è stato incassato da “Red Dead Redemption 2” sviluppato da Rockstar Games.

Leggi anche:  Sony rilascia il nuovo firmware 3.0 per A7III e A7RIII

Fondamentalmente, “God of War” e “Red Dead Redemption 2” sono gli unici due giochi tripla A presenti in elenco, tutte le altre categorie sono state assegnate a produzioni indie. Escludendo i due premi già citati, riportiamo anche le altre categorie con i relativi vincitori:

  • Best Audio: Celeste (Matt Makes Games)
  • Best Debut: Mountains (Florence)
  • Best Design: Into the Breach (Subset Games)
  • Best Mobile Game: Florence (Mountains)
  • Innovation Award: Nintendo Labo(Nintendo EPD / Nintendo)
  • Best Narrative: Return of the Obra Dinn(Lucas Pope / 3909)
  • Best Visual Art: Gris (Nomada Studio / Devolver Digital)
  • Best VR/AR Game & Audience Award: Beat Saber (Beat Games)
  • Pioneer Award: Rieko Kodama
  • Lifetime Achievement Award: Amy Hennig