IPTV: la soluzione VPN creata per salvare gli utenti TIM Vodafone e Wind nei guai

L’IPTV ha avuto un grande impatto sul popolo di utenti che utilizza la Pay TV in maniera assidua. Infatti in tanti hanno deciso di abbandonare anche le piattaforme a cui da tempo erano abbonati, come ad esempio Sky, Premium o anche le nuove DAZN e Netflix.

Ora come ora il servizio pirata, che ricordiamo essere illegale al 100%, sta riscuotendo ancora molto successo nonostante abbia ricevuto brutte batoste dalla legge. Infatti come in tanti ben sanno alcuni portali sono stati chiusi in maniera irreversibile, mentre uno dei più importanti è stato preso d’assalto dal tribunale di Milano proprio ultimamente. (Per le migliori offerte Amazon anche su decoder Android, ecco il nostro canale Telegram dove troverete tanti codici sconto. Clicca qui per entrare).

 

IPTV: arriva la soluzione VPN per tutti gli utenti che hanno notato la chiusura del noto portale ad opera del tribunale di Milano

L’IPTV rischia quindi in questo momento, come mai prima d’ora, di chiudere definitivamente i battenti in massimo un anno di tempo, ma la soluzione sarebbe già pronta.

Leggi anche:  IPTV: rischio terribile e servizio chiuso per gli operatori telefonici

Alla luce del veto imposto dal tribunale di Milano a tutti i grandi gestori di telefonia fissa, gli utenti hanno ricevuto alcuni messaggi dalle compagnie pirata sul territorio. Tutti sono stati infatti invitati a creare una rete VPN in modo da aggirare il blocco al noto sito No Freeze IPTV. Potrebbe essere dunque questa la situazione che eviterà il servizio di chiudere per sempre, ma sappiamo che ora la legge non mollerà per nessun motivo.