hauwei-mate-20-vendite

Come sappiamo Huawei è praticamente stata tagliata fuori dal mercato statunitense e non solo per il settore degli smartphone anche se per la notizia in questione è quello che ci interessa di più. La paura dal parte del governo degli Stati Uniti, o la presunta tale, è il fatto che il governo cinese potesse spiare i cittadini americani attraverso i dispositivi e l’infrastruttura del produttore. In un certo senso sono state poste anche delle pressioni su varie compagnie statunitensi per impedirgli di vendere gli smartphone in questione.

Per Huawei ovviamente non poter sfruttare tale mercato è una grossa mancanza dal punto di vista dei profitti in quanto è uno dei più ricchi. Nonostante questo il colosso cinese sta andando bene e quest’anno ci sarà il vero sorpasso su Apple e l’assalto al primo posto come produttore di smartphone. Un dato recente sta sottolineando la capacità della compagnia anche con questo malus ovvero il numero delle vendite dei Mate 20.

 

Huawei Mate 20

In appena quattro mesi e mezzo sono stati spediti più di 10 milioni di unità il che è un record in fatto di vendite in rapporto al tempo. Anche le precedenti ammiraglie avevano raggiunto tale traguardo, ma se andiamo a vedere i Mate 10 e Mate 10 Pro ci hanno messi più di 8 mesi mentre la serie P20 si scende a poco più di 5 mesi.

Interessante sarà vedere come ci comporterà il P30 che verrà presentato a breve. Se risultasse un dispositivo degno di nota e con un prezzo allettante i più coraggiosi statunitensi potrebbero rivolgersi anche a rivenditori online senza troppe garanzie come eBday