IPTV: oscurato definitivamente il servizio a tutti gli utenti TIM, Wind e Vodafone,

Gli utenti abbonati all’IPTV sono ad oggi talmente tanti che è davvero difficile farne una stima precisa. Tutti sono consapevoli, o quasi, dell’illegalità del servizio, il quale intrepidamente continua a portare avanti il suo business milionario.

Sono molti gli utenti che hanno dato credito a tutto questo sistema, il quale sta lucrando letteralmente soldi su soldi alle grandi aziende. Sky ad esempio ha portato diversi esposti in procura pur di trovare un modo per mettere fine a tutto ciò. Risulta infatti essere l’IPTV l’antagonista principale dell’azienda di Murdoch in questo momento, dato che le altre non riescono a competere. (Per le migliori offerte Amazon, ecco il nostro canale Telegram ufficiale con tanti codici sconto, clicca qui per entrare).

 

IPTV: in questo modo l’azione del sistema pirata è stata fortemente limitata, ora gli utenti hanno paura che tutto finisca

Secondo le informazioni che sono state raccolte in giro, gli utenti avrebbero ravvisato gli effetti della chiusura di un noto sito. Questa è avvenuta dopo la sentenza del tribunale di Milano che in realtà non ha ordinato una chiusura vera e propria del portale, ma ha obbligato i grandi gestori a bloccare l’accesso allo stesso.

Leggi anche:  IPTV: "eclissi" non esiste più, ora WhatsApp riporta il servizio agli utenti

Infatti Tiscali, Fastweb, Vodafone, Wind Infostrada e TIM hanno ricevuto quest’ordine, e a quanto pare il traffico sarebbe effettivamente diminuito. Forse per la prima volta siamo vicini ad un punto di svolta, il quale potrebbe portare presto l’IPTV a scomparire. Se non dovesse accadere ciò, il raggio d’azione sarà quanto meno limitato e non di poco.