Dopo l’interruzione del servizio avvenuta lo scorso anno, Opera annuncia di aver integrato nel browser un servizio VPN che sarà presto disponibile per dispositivi Android. Gli sviluppatori precisano che gli utenti interessati potranno sperimentare la nuova VPN dalla versione beta del browser Opera Android, che può essere già scaricata dal Play Store.

Attivando la VPN dalle impostazioni del Browser, gli utenti Vodafone, Tim, Wind, Tre, o comunque di un qualsiasi altro operatore telefonico che navigano in rete dal proprio smartphone, potranno vantare di una connessione Internet più affidabile e sicura e navigare in forma anonima, rendendo più difficile il rintracciamento online dal momento in cui l’indirizzo IP viene sostituito con uno virtuale.

Opera su Android: i clienti Vodafone, Tim, Wind e Tre possono navigare in anonimo

Grazie alla funzione VPN, com’è stato anticipato poco prima, gli utenti Vodafone, Tim, Wind, Tre, o comunque di un qualsiasi altro operatore telefonico che utilizzeranno il Browser Opera dal proprio smartphone Android potranno vivere un’esperienza di navigazione più sicura. Questo perché la VPN protegge i dati degli utenti che navigano in Internet ostacolando gli ISP e gli inserzionisti che monitorano l’attività online.

Leggi anche:  Spotify, se usi ad-blockers il tuo account è a rischio

Tutti coloro che navigano in internet, infatti, vengono riconosciuto mediante un indirizzo IP pubblico che viene condiviso ogni qualvolta si accede ad Internet con i siti web, le applicazioni ed i servizi che vengono utilizzati. In questo caso, se si ricorre ad una VPN, questa provvederà a nascondere il reale indirizzo IP con uno virtuale e ciò renderebbe praticamente impossibile per chiunque rintracciare l’attività dell’utente in internet. La VPN, insomma, agisce proteggendo la posizione, l’identità e l’attività online dell’utente.

Opera mette dunque a disposizione un servizio completamente gratuito e assicura zero-log: ciò significa che nessuna delle informazioni che viaggerà attraverso i server verrà registrata. I clienti Vodafone, Tim, Wind, Tre, o di un qualsiasi altro gestore telefonico che vorranno dunque navigare in anonimo dovranno scaricare l’applicazione Opera Browser VPN sul proprio smartphone e abilitare la specifica funzione.