Mediaset PremiumI nuovi abbonamenti di Mediaset Premium riescono a risvegliare l’interesse di una community quasi interamente votata al mondo di Sky, gli ultimi prezzi pensati per invogliare il consumatore prevedono due possibilità tra cui scegliere: 14,90 euro ciclico o 15 euro per 30 giorni. Quale sarà il migliore?.

Gli aspetti negativi, indipendentemente dalla scelta che potreste effettuare, sono sempre i soliti, i canali di Mediaset Premium non sono visibili in alta definizione (HD) a causa della presenza delle soluzioni di Sky, ed allo stesso modo sono completamente assenti contenuti sportivi/calcistici (se non per i due canali di Eurosport).

Consapevoli di questo deficit, gli utenti possono oggi comunque scegliere prima di tutto l’abbonamento standard da 14,90 euro al mese, con tutti i contenuti aziendali inclusi (cinema, serie TV e proprio i due canali di Sport), ed addebito diretto su conto corrente. Il prezzo non è destinato ad aumentare, secondo quanto previsto dal contratto infatti non lo attiverete sfruttando una promozione specifica, bensì approfittando di un costo mensile già basso di suo.

Leggi anche:  Mediaset Premium rinasce: ufficiale una nuova sorpresa

 

Mediaset Premium: abbonamento standard o prepagato?

Gli utenti più dubbiosi o restii all’addebito sul conto possono comunque puntare verso il contratto prepagato da 15 euro. Questi è rappresentato da una smart card da 30 giorni con tutti i contenuti di Premium annessi; al termine del periodo effettivamente acquistato l’utente non sarà obbligato a proseguire nel contratto, si disattiverà in automatico e per continuare a collegarsi ai canali aziendali sarà assolutamente necessario sottoscrivere l’abbonamento standard o quello ricaricabile.

L’attivazione di entrambe le opzioni è possibile direttamente dal sito ufficiale di Mediaset Premium.