come registrare telefonate

Una domanda comune che molti utenti si ritrovano a chiedersi è “è possibile registrare le chiamate?”. La risposta a questa domanda è molto semplice ed affermativa, ma attenzione: effettuare questa operazione potrebbe tramutarsi in qualcosa di illegale. 

Come afferma la legge italia, registrare le chiamate è legale, ma fino ad un certo punto: prima di tutto è strettamente necessario che chi prende parte alla telefonata ne sia al corrente e secondo, diffondere tale registrazione non rientra tra le operazioni effettuabili. Infatti, chi la divulga può incorrere in sanzioni normative.

Sebbene queste informazioni puramente giuridiche, per pura conoscenza oggi vi illustriamo come sia possibile effettuare queste registrazioni in maniera molto facile. Ovviamente ci discostiamo dall’uso che ogni utente ne potrebbe fare.

Registrare le chiamate è semplice con questa applicazione gratuita che consente di salvare gli audio in diversi formati

Al fine di registrare una telefonata non occorre far altro che scaricare un’applicazione. Denominata “Registratore di Chiamate“, questa può essere trovata nel Google Play degli smartphone Android e si può ottenere in maniera gratuita. Usarla sarà molto semplice visto che non sarà necessario far altro che attivare la registrazione quando si starà effettuando la telefonata. Attenzione però: l’app non salva in maniera automatica il file, ma bensì si dovrà procedere in maniera manuale a tale funzione. Infine, vi consigliamo di modificare il formato in cui verrà salvato l’audio attraverso le opzioni dell’app. Una volta arrivati in questa sezione sarà sufficiente modificare il formato predefinito in “mp4” per essere sicuri di poterla riprodurre in momenti secondari.