Android-9-Pie-Samsung-Galaxy-S9

Finalmente la situazione degli aggiornamenti per i Samsung Galaxy S9 e S9 Plus brandizzati si è sbloccata. I due terminali stanno ricevendo in queste ore Android Pie 9 e la nuova interfaccia proprietaria One UI. La notizia è confermata dagli utenti stessi.

La prima fase dell’aggiornamento era dedicata esclusivamente ai device liberi da qualsiasi personalizzazione da parte degli operatori, quindi no-brand. Per gli utenti in possesso di un device brandizzato, l’attesa di solito è leggermente più lunga, a seconda dell’operatore.

Ecco che TIM ha finalmente dato il via all’update ed i primi utenti hanno già ricevuto la notifica sul proprio dispositivo. Il peso del pacchetto di installazione ha un peso pari a 1.7GB e le versioni di build interessate sono tre, in particolare G960FXXU2CRLI, G960FXXU2CSA2 e G960FXXU2CRL5. L’aggiornamento inoltre porta con se anche le patch di sicurezza, rilasciate direttamente da Google, aggiornate al mese di gennaio 2019.

Leggi anche:  Samsung potrebbe perdere i preordini di Galaxy Fold, ancora ritardi

Non si riscontrano novità particolari oltre quelle introdotte da Samsung e Google. Infatti nonostante il sistema operativo si basi su Android Pie 9, la vera novità dell’azienda è la One UI. La nuova interfaccia può vantare un design completamente rinnovato per valorizzare gli elementi a schermo. L’utente potrà avere sempre sotto controllo tutte le funzioni dello smartphone e concentrasi su ciò che è veramente importante.

Come sempre in questi casi, è consigliato effettuare un backup dei dati e delle impostazioni per evitare la perdita accidentali dei dati. Per verificare manualmente la disponibilità di un aggiornamento, è possibile recarsi nel menù Impostazioni alla voce Sistema e verificare la presenza di un nuovo update.