Il nuovo anno è iniziato ma gli amanti della telefonia mobile non vedono l’ora di utilizzare la quinta rete di generazione, denonimata 5G ma per altri anche Internet of Things (internet delle cose).

Secondo molti esperti, la nuova rete mobile stravolgerà in senso positivo il mondo della connessione. Rispetto alla rete attuale, la 5G avrà una velocità di 1000 volte superiore e permetterà agli utenti di connettere i propri oggetti smart tra di loro.

Per quanto riguarda gli operatori telefonici Tim, Vodafone, Wind Tre ed Iliad, ci sono stati nei mesi precedenti già degli importanti investimenti sulle infrastrutture. Precisamente, sono stati spesi 6,5 miliardi di Euro per accaparrarsi le migliori frequenze. Considerando l’investimento possiamo soltanto immaginare l’importanza di questa innovazione tecnologica.

 

Tariffe 5G: costi intorno ai 40€ mensili?

Da quello che ci risulta, le tariffe che adotteranno i nostri operatori telefonici dovrebbero costare di meno rispetto alle altre offerte presenti in Europa. Tutto ciò è dovuto dall’accordo tra i due leader della telefonia, ovvero Tim e Vodafone, i quali dovranno annunciarlo nel primo trimestre del 2019.

Leggi anche:  5G di Vodafone: prime offerte online, si teme per i prezzi di Tim, Wind e 3

La percezione che si ha di questa nuova rete mobile, è quella di un aumento economico per le tariffe telefoniche. Come riporta il sito ‘NotizieOra’, gli operatori telefonici potrebbero adottare dei rincari per le tariffe 5G visti gli investimenti effettuati.

Sicuramente, una spesa aggiuntiva che dovranno affrontare i clienti per navigare con la rete di quinta generazione, sarà l’acquisto nuovo smartphone. Chi vorrà navigare in 5G, dovrà possedere un nuovo dispositivo che avrà la capacità di connettersi a questa nuova tecnologia. Sono diversi i nuovi modelli che usciranno prossimamente, i quali avranno anche dei costi superiori rispetto ai device attualmente presenti sul mercato.

Rimanete collegati con la nostra pagina di TecnoAndroid per scoprire eventuali aggiornamenti!