Galaxy S10

Il 20 febbraio 2019 verrà svelata finalmente la nuova serie di terminali firmati Samsung: i Galaxy S10 prenderanno forma una volta per tutte e porteranno con loro una serie di novità e implementazioni speciali. I quattro modelli in uscita avranno delle similitudini tra loro: sofisticati e dalle forme eleganti verranno sicuramente apprezzati per diversi motivi, ma quello che attirerà l’attenzione sarà la versione speciale e dedicata al 5G.
Ebbene sì, finalmente si potrà ammirare il primo smartphone capace di captare il nuovo standard per le connessioni mobile e a inaugurare il mercato è proprio Samsung.

Durante il Galaxy Unpacked, specificamente, verranno presentati:

  • Galaxy S10 E ossia la versione Lite da 5.8 pollici e dotato di una batteria da 3.100 mAh;
  • Galaxy S10  ovvero la versione da 6.1 pollici con una batteria da 3.500 mAh;
  • Galaxy S10+, la versione da 6.4 pollici dotato di una batteria da 4.000 mAh.
  • Galaxy S10 5G con una batteria da ben 5.000 mAh.
Leggi anche:  Samsung Galaxy A91 arriverà con Snapdragon 855 e ricarica rapida 45W

Le novità della serie e che prezzi aspettarsi

Come suggerisce la foto in copertina, i nuovi terminali di Samsung saranno dotati di un lettore d’impronte implementato sotto il display, eccezion fatta per la versione E che lo avrò a lato. Da quanto trapelato, l’intera serie sarà equipaggiata di un display Infinity-O e da un processore degno di un TOP di gamma: Exynos/Snapdragon. 

Per quanto concerne i prezzi, non è trapelata alcuna notizia, ma vista la tecnologia contenuta in questi nuovi terminali, non sarebbe anormale vedere dei prezzi vicini a quelli di Casa Cupertino. In riferimento a questi, il modello dedicato al 5G potrà finalmente confermare le speculazioni dei mesi passati: l’installazione dei nuovi chip innalzerà i prezzi?