Stando a quanto dichiarato da Liu Ming, responsabile della pianificazione prodotti di Xiaomi, l’azienda cinese ha iniziato a lavorare sulla MIUI 11. L’annuncio è arrivato durante il MIUI Core Experience Annual Meeting, l’evento dedicato proprio all’interfaccia proprietaria.

Stando a quanto dichiarato da Liu Ming, la nuova versione dell’interfaccia Xiaomi arriverà nel corso del 2019. Il device che potrebbe portare al debutto l’interfaccia potrebbe essere il tanto chiacchierato Mi 9. La MIUI 11 seguirà, ovviamente, la MIUI 10 che da poco ha preso piede nella diffusione. Il produttore infatti ha aggiornato oltre 40 dispositivi e molti altri riceveranno l’update nel corso dei prossimi mesi.

Possiamo scommettere che la nuova interfaccia sarà caratterizzata da uno stile nuovo ed unico. Purtroppo non sono state rilasciate informazioni su come Xiaomi raggiungerà questo obiettivo, ma ovviamente ci aspettiamo un rinnovo generale del design. Certamente si punterà all’ottimizzazione del sistema per sfruttare il massimo dall’hardware. Si cercherà di offrire un’esperienza utente veloce ed immediata mantenendo sempre la facilità di utilizzo del device.

Leggi anche:  Android Q: c'è anche il tuo telefono nella lista degli aggiornamenti?

Ricordiamo che con l’ultimo aggiornamento ad MIUI 10, Xiaomi ha realizzato un ottimo software. Un punto che non può essere dimenticato è che il sistema è in continua evoluzione e l’azienda sta ascoltando i feedback degli utenti per implementare sempre nuove feature. Dalla MIUI 11 non ci aspettiamo nulla di meno con ulteriori affinamenti al sistema e alle prestazioni in generale.

Al momento non è chiaro lo stato di sviluppo dell’interfaccia. Di solito Xiaomi presenta il nuovo update nei mesi estivi, tra giungo ed agosto, quindi non resta che attendere ulteriori sviluppi.