Amazon Mobile operatore telefonico

Amazon potrebbe presto scegliere di diventare un operatore di telefonia mobile pronto a commercializzare offerte in 4G. Dopo Sky Mobile e Google Fi, di certo non sarebbe strano che anche il colosso dell’e-commerce mondiale entri tra i gestori di telefonia italiana.

Alla notizia eventuale non sapremmo se esserne felici, poiché il mercato delle tariffe sarà ancora più sfaccettato e complesso nello scegliere l’operatore migliore. Se fosse, tuttavia l’approccio di Amazon dovrebbe manifestarsi come un nuovo operatore virtuale MVNO, il quale si dovrebbe legare  a una rete tradizionale.

 

Se Amazon diventa operatore di telefonia mobile

Secondo la società di consulenza Decision Technology, Amazon non avrebbe difficoltà a diventare un operatore affidabile e conveniente nella rete mobile. Le quote di mercato nel Regno Unito valgono il 25% dell’intero, e da un sondaggio emerge che oltre il 12% dei consumatori passerebbe al brand a occhi chiusi. Se all’offerta telefonica si aggiunge il servizio Prime la percentuale sfiora il 25%.

Leggi anche:  3 Italia aggredisce il mercato con l'offerta PLAY da 30GB al costo di 9,99€

Se anche in Italia dovessimo vedere uno scenario del genere, con Amazon che apre una sua linea di piani tariffari per la telefonia, allora per Tim, Wind 3, Vodafone, Iliad e tutti gli MVNO sarebbero guai. 

Come nel Regno Unito ma in misura minore, il sogno di vedere il colosso di Bezos dominare anche la telefonia italiana si realizzerebbe con la concessone gratuita del servizio Prime. Henry Stott – direttore Decision Technologyconferma il prospetto sui dati DecTech commentando come segue:

“sono risultati impressionanti che mostrano che Amazon potrebbe benissimo diventare un colosso di dimensioni ancora maggiori se entrasse sul mercato mobile offrendo Amazon Prime come beneficio senza costi aggiuntivi”.

Ovviamente abbiamo fatto un bel po’ di speculazioni sull’argomento, ma il tempo ci dirà presto la verità. E voi utenti che ne pensate?