aggiornamento pubblicità WhatsappWhatsapp si sta scavando la fossa a suon di aggiornamenti. La contesa con Telegram rischia di chiudersi a favore dell’app di Pavel Durov, ora sempre più apprezzata dopo che Facebook ha deciso di introdurre una novità che mette in dubbio la fiducia di tutti noi.

Lo sviluppatore ha rilasciato un comunicato ufficiale in cui annuncia severi cambiamenti che svantaggiano tutti gli utenti. Lo ha riferito il Vice Presidente Chris Daniels che non ha più dubbi sul fatto di attivare la pubblicità Whatsapp. Arriverà a Gennaio 2019, contro il volere di tutti gli utilizzatori Android e iOS.

 

Whatsapp: hai fatto una pessima scelta

Scegliamo Telegram per questi motivi, ma non saranno i soli. Continueremo a sceglierla dopo che Facebook aggiornerà la sua app con la pubblicità negli Stati Whatsapp. Banner casuali si manifesteranno all’interno delle Storie, lasciando momentaneamente fuori chat e gruppi.

La funzionalità poco invasiva non infastidirà chi è poco orientato all’aspetto social dell’applicazione. Chi utilizza questa funzione, invece, dovrà vedersela con i pop-up messages che oltre a compromettere l’esperienza generale di utilizzo consumano parecchia batteria. Qualcuno ha chiesto che venissero inseriti nell’app? Nessuno, ma non c’è modo di aggirare l’ostacolo.

Leggi anche:  WhatsApp: nuovo trucco pazzesco per recuperare i messaggi cancellati

Una decisione così discutibile che addirittura i co-fondatori dell’app se ne sono chiamati fuori con largo anticipo. Un’app inondata di annunci non piace a nessuno, e non è detto che in futuro non possano arrivare anche all’interno delle normali conversazioni con una modifica all’algoritmo di crittografia.

Su OutlookIndia non si lascia spazio al dubbio e le dichiarazioni di Daniels parlano chiaro:

Inseriremo annunci pubblicitari nello “Stato”. Sarà la modalità di monetizzazione principale per l’azienda e un’opportunità per le aziende di raggiungere le persone su WhatsApp”

Gli investitori potranno monetizzare ma noi utenti non trarremo alcun vantaggio. A partire da Gennaio l’aggiornamento Whatsapp sarà attivo per tutti gli utenti con telefono Android e iOS. Non c’è altra alternativa se non quella di scegliere Telegram.

Hai preso male questo annuncio? Stai rivalutando la tua scelta di usare l’app? Al momento si resta ancorati alla piattaforma per la sua popolarità. Se i tuoi contatti decidessero di passare tutti a Telegram, cosa faresti? Spazio alle tue considerazioni.