postepay Google PayGoogle Pay consentirà di associare ed usare le carte PostePay Evolution all’interno dell’app per i pagamenti digitali card-less. A comunicarlo è direttamente il gruppo Poste Italiane con un post che indica l’abilitazione del servizio per tutti gli utenti Android.

 

Google Pay con PostePay Evolution per i pagamenti digitali

Ci sono alcune app Google a cui non possiamo rinunciare. Migliorano la nostra vita e consentono di fare praticamente qualsiasi cosa. Nel contesto dell’upgrade all’usabilità dei dispositivi mobile rientra anche G-Pay, il sistema di pagamento che dal prossimo 18 dicembre includerà anche le carte PostePay Evolution di Poste Italiane. Le alte sfere del gruppo italiano comunicano che:

“Dal 18 dicembre con PostePay Evolution puoi abilitare il servizio Google Pay in App PostePay per pagare contactless o online utilizzando il tuo smartphone Android: ti basterà avvicinare il tuo smartphone al POS Contactless con schermo acceso oppure pagare in tutte le App che accettano Google Pay”

Per questi sistemi di applicano le limitazioni standard per i circuiti di pagamento senza carta. Con cifre inferiori o uguali a 25€ non sarà richiesto alcun PIN e basterà avvicinare lo smartphone al POS per pagare velocemente. Su richiesta di cifre superiori servirà autorizzare il pagamento identificandosi con le proprie credenziali o tramite i sistemi di autenticazione biometrica scelti personalmente (impronta digitale o scansione del volto).

Leggi anche:  Google e Verily: in produzione delle scarpe che notificano la caduta

Per il momento non si menzionano novità per quanto riguarda le carte Postepay Standard (quelle con sfondo giallo dotate di codice IBAN). Per il momento Poste Italiane esclude la compatibilità per PostePay Connect, Standard, Evolution Business e IoStudio che molto probabilmente sarà introdotta nel corso dei prossimi mesi.

Si tratta comunque di un annuncio piuttosto importante, visto che queste carte sono le più diffuse in Italia. Siete contenti di questa notizia?