Tariffe 5G

La connessione 5G cambierà l’aspetto della connettività italiana come mai è successo prima d’ora. Sono già in tanti gli utenti pronti a scommettere che Tim o Vodafone possano essere i primi a lanciare tariffe 5G lato consumer già nel corso del 2019. Chi deterrà il primato poco importa, tutto sommato, poiché in pochi anni tutti gli operatori telefonici dovranno fornire ai loro clienti la connessione più veloce di sempre, con Giga illimitati e una copertura del segnale perfetta.

Subito dopo la chiusura dell’asta, in pochi si sono chiesti come avrebbero cambiato padrone tutti i miliardi di euro spesi per le nuove frequenze del 5G. Già dopo il trionfo di Tim e Vodafone, con Iliad e Wind 3 sullo sfondo, il focus di ogni interesse del pubblico si è spostata sull’eventuale top di gamma compatibile con la nuova rete. Soprattutto, ci si è chiesti che aspetto avrà la tariffa corrispondente e quanto costerà.

Leggi anche:  5G: svelate le possibili tariffe di TIM, Wind, Tre, Vodafone e Iliad per il 2019

 

Connessione 5G: ipotesi di una stangata per le famiglie

Viste le applicazioni del 5G all’estero, si profila una tariffazione del servizio a un costo enorme. Il paese di riferimento, per ora, è la Finlandia dove uno degli operatori nazionali sta proponendo pacchetti da circa 50 euro al mese. Di certo un prezzo del genere potrebbe far saltare il banco del panorama italiano e, nel caso fosse necessario, sarebbe una stangata per molte famiglie. Sebbene la potenza e ampiezza di banda della nuova connessione saranno decisamente superiori rispetto al 4G, delle tariffe da 50 euro sarebbero improponibili.

Di sicuro Tim, Wind 3, Vodafone e Iliad staranno studiando per bene la situazione, non potendo evidentemente proporre tariffe così alte. Noi staremo alla finestra per voi in attesa che qualcosa si muova.