le truffe online sono sempre più frequentiLe truffe online sono aumentate in modo spropositato proprio negli ultimi mesi. Il fenomeno del phishing diventa quasi ingestibile e molti utenti devono costantemente impegnarsi al fine di sfuggire alle truffe online. Le segnalazioni sono frequenti ma per contrastare effettivamente tale problema e porre un freno ai malfattori è importante che gli utenti prestino attenzione e riconoscano le frodi. I titolari di carte prepagate PostePay, di conti Unicredit, e non solo, sono tra i più minacciati dal phishing, poiché la maggior parte delle comunicazioni fraudolente diffuse online si rivolgono a loro. E’ proprio a tali utenti, quindi, che si raccomanda la massima prudenza durante le operazioni online.

PostePay: hacker tentano di prosciugare i conti. Le truffe online continuano a circolare!

Prestare attenzione e leggere attentamente tutte le email ricevute è ormai fondamentale. Un passaggio che potremmo definire inizialmente banale ma che può trarre in inganno numerosi utenti se sminuito.

Leggi anche:  Postepay concede un regalo agli iscritti ma è una truffa che svuota la carta

Gli hacker hanno ormai ideato dei tentativi di frode sempre più realistici che attaccano tramite avvisi e messaggi che riescono realmente a convincere le vittime. Si spacciano per Poste Italiane o altre aziende e pretendono l’inserimento dei dati dell’utente su un sito clone che la vittima crederà essere quello ufficiale dell’azienda. Al contrario, si tratta di una pagina ideata dai malfattori che, sempre più esperti, riescono tramite essa ad ottenere tutte le credenziali lì inserite.

Il phishing può comunque essere stroncato ma, ciò, necessita la prudenza di tutti gli utenti titolari di carte e conti correnti. Ognuno dovrà attenzionare le comunicazioni ricevute, riconoscere l’inganno ed ignorarlo.