asus zenfone 6

Il prossimo anno, ASUS potrebbe presentare il nuovo Zenfone 6. L’evento scelto per il debutto del terminale potrebbe essere il MWC 2019 che si terrà dal 24 al 28 febbraio 2019 a Barcellona. Tuttavia il dispositivo potrebbe essere ricordato come un device dal design più unico che raro. Pur adeguandosi alla presenza del notch, come tutti i principali competitor, l’azienda ha deciso di differenziarsi e sorprendere.

Infatti, in queste ore, sono emerse delle foto che ritraggono un prototipo. Il device, seppur funzionante, non dovrebbe essere il modello definitivo che quindi potrebbe essere differente nella sua versione finale. Tuttavia, guardando questo modello, a colpire chi osserva le foto è certamente la posizione del notch.

La tacca non è posta al centro della parte superiore dello schermo come ci si aspetterebbe. Il notch trova posto nella parte destra con una forma a goccia e dimensioni ridotte simile a quella di OnePlus 6T. Questa scelta serve ad inglobare la fotocamera nel display e guadagnare qualche millimetro per aumentare la superficie del display a disposizione dell’utente. Si può notare un grande lavoro di affinamento dei bordi che donano al prototipo un form factor facilmente riconoscibile.

Leggi anche:  Google Pixel 3: il nuovo aggiornamento Material Theme prevede angoli più sottili

Sul retro è possibile trovare una tripla fotocamera con ogni ottica dedicata a specifiche funzioni. Anche il sensore di impronte digitali è posto nella parte posteriore. Purtroppo al momento ASUS non ha confermato nessuna caratteristica tecnica. Non resta che attendere ulteriori informazioni che siamo certi non tarderanno ad arrivare. Siamo curiosi di conoscere se questo notch inusuale sarà confermato o se alla fine, sarà scelta una configurazione più tradizionale.