3 ItaliaTutti gli utenti di 3 Italia intenti all’attivazione di una nuova SIM ricaricabile, devono necessariamente prestare la massima attenzione alle possibili conseguenze di un servizio che, in genere, viene incluso direttamente dall’azienda. Il “Ti Ho Cercato“, infatti, presenta un costo mensile da non trascurare, onde evitare spiacevoli sorprese.

Più volte nei mesi vi abbiamo parlato dei costi accessori che le varie aziende della telefonia mobile decidono di aggiungere all’atto dell’attivazione di una nuova SIM ricaricabile. Nella maggior parte dei casi parliamo di un piano tariffario base con un canone mensile, ma esistono anche servizi aggiuntivi che, se utilizzati, richiedono il versamento di cifre abbastanza importanti.

 

3 Italia: il servizio “Ti Ho Cercato” riserva una bruttissima sorpresa ai clienti

E’ il caso del servizio “Ti Ho Cercato” di 3 Italia, ovvero l’invio di SMS per segnalare il tentativo di chiamata da parte di un altro utente con smartphone spento o non raggiungibile. Incluso con l’attivazione di una nuova SIM ricaricabile, questi ha un costo di 1,50 euro al mese, addebitato con la ricezione del primo SMS di notifica. In altre parole, quindi, se per i 30 giorni non riceverete alcun messaggio, non sembrerà nemmeno di averlo attivo; nel momento in cui, invece, verrà notificato il tentativo di chiamata, allora sarete costretti a pagare il canone, rendendolo comunque valido per tutto il mese successivo.

Leggi anche:  3 Italia: la telefonia non sarà più la stessa con queste 2 nuove offerte

La disattivazione è completamente gratuita, è possibile richiederla dall’applicazione mobile o digitando *112#invio sul tastierino alfanumerico. Segnaliamo non essere possibile presentare richiesta di disattivazione entro le 72 ore successive all’acquisto della nuova SIM ricaricabile di 3 Italia.