Xiaomi Mi A1 riceve le patch di settembre 2018

In queste ore Xiaomi ha iniziato il rilascio di un update per il Mi A1. Il nuovo aggiornamento software per lo smartphone è incentrato principalmente sulla sicurezza. Infatti il pacchetto porta con se principalmente le patch di sicurezza rilasciata da Google e aggiornate al mese di settembre 2018.

Insieme alle patch, Xiaomi ha anche risolto qualche piccolo bug del sistema oltre che aver incrementato le prestazioni e ridotto il consumo della batteria. Il pacchetto di installazione ha un peso di circa 390 MB ed è disponibile sotto forma di aggiornamento OTA. La segnalazione arriva direttamente dai nostri utenti.

Nel caso in cui la disponibilità di un nuovo aggiornamento non dovesse essere notificata in maniera automatica, sarà possibile effettuare una ricerca manuale. Basterà recarsi nel menù Impostazioni dello smartphone e cliccare sulla voce Sistema accedere al sotto-menù. Qui basterà selezionare la voce Aggiornamenti per avviare una ricerca manuale.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S10: i tre modelli avranno varianti diverse di Snapdragon

Una volta trovato, sarà necessario scaricare l’update. È consigliabile utilizzare il WiFi per evitare di consumare i Giga previsti nel proprio piano tariffario. Una volta scaricato il pacchetto di installazione, è consigliabile effettuare un backup dei dati per evitare perdite accidentali dei file salvati sullo smartphone. Questo passaggio non è fondamentale ma fortemente consigliato.

Ricordiamo che Xiaomi Mi A1 è uno smartphone caratterizzato dalla presenza del sistema del robottino in versione Android One. Il sistema quindi utilizza meno risorse e può essere più reattivo con un hardware di fascia media. Infatti il device è caratterizzato da un display da 5,5 pollici dotato di risoluzione FullHD. Il System on a Chip è un Qualcomm Snapdragon 625 accompagnato da 4GB di memoria RAM. La memoria interna è da 64GB mentre la batteria è da 3080 mAh.