Honor 9

Gli utenti in possesso di un Honor 9 possono gioire in quanto lo smartphone in questione presto riceverà un importante aggiornamento. Si tratta dell’update GPU Turbo, la modalità che permette di migliorare le prestazione da gaming dei device, diminuendo l’impatto sulla batteria. Huawei ha dichiarato un incremento dell’efficienza grafica del 60% e un calo dei consumi pari al 30%.

Una ulteriore conferma si ha grazie all’apertura di un programma di beta test privato, a cui è possibile accedere solo su invito. I requisti per partecipare sono una versione EMUI non inferiore alla 8.0.09.351 e ovviamente non aver sbloccato i permessi di root.

Per Honor 9, l’arrivo di GPU Turbo può sembrare scontato in termini prestazionali. Infatti la nuova feature è già stata rilasciata su altri dispositivi Huawei e Honor, anche meno preformanti in termini di dotazione hardware come Honor 9 Lite o 7X.

Tuttavia, in seguito alle politiche poco chiare delle due aziende, qualche volta si crea confusione sugli smartphone che saranno aggiornati con nuove feature. Per fortuna questa volta c’è stata la conferma tramite una “Storia” sulla pagina Instagram oltre all’avvio del programma beta.

Leggi anche:  Huawei: in cantiere un nuovo smartphone con display curvo e supporto per la rete 5G

 

Honor 9 si aggiorna

Honor infatti ha indicato l’arrivo di GPU Turbo tra novembre e dicembre in maniera abbastanza plateale. Ritrattare a questo punto sarebbe molto sconveniente in termini di pubblicità. Ricordiamo che per Honor 8 si è verificato proprio questo problema in quanto è stato annunciato l’arrivo di Android Oreo 8.0 ma in seguito smentito. Il tira e molla andò avanti qualche mese fino al rilascio ufficiale questa estate.

Il vero dilemma ora resta l’arrivo del prossimo major update che porterà con se Android 9.0 e la EMUI 9.0. Al momento Honor Italia non si è sbilanciata proprio per evitare i problemi avuti con il modello precedente. Dal punto di vista tecnico il device è perfettamente in grado di reggere il nuovo sistema operativo, bisogna vedere se ci sarà la volontà da parte di Huawei di aggiornare.