WhatsApp: improvvisamente chiusi tantissimi account, il motivo ora spaventa davvero

WhatsApp ci spinge a comunicare sempre con più persone come allo stesso tempo ci spinge ad evitare chi non è di nostro gradimento. Lo strumento di blocco come tutti sanno è utile quando si vogliono troncare i rapporti con un contatto in rubrica. Le persone adoperano tale feature per mettere fine ad episodi du stalking, di insulti e di intimidazioni. Spesso però il blocco è utilizzato per gioco come ripicca per una discussione accesa con il  partner o come burla nei confronti del proprio migliore amico.

Gli sviluppatori sono stati chiari: quando si è bloccati su WhatsApp, si chiudono tutti i canali di conversazione.

 

Travalicare il blocco su WhatsApp

Esiste però una piccola porticina per chi ha intenzione di superare il blocco. Per comunicare con una persone che ci evita abbiamo bisogno di un complice: un intermediario che conosce sia noi sia chi ci ha bloccato.

Leggi anche:  WhatsApp, il 12 novembre un aggiornamento cancellerà foto e video: come evitarlo

Al terzo contatto sarà affidato il compito di creare un gruppo, anche di soli tre numeri. In questo gruppo dovremo figurare sia noi sia chi ci ha bloccato

Alla creazione del gruppo, il gioco è fatto. Sarò quindi possibile utilizzare WhatsApp per leggere i messaggi della controparte e comunicare senza vincoli. Al momento questa è l’unica via disponibile: oltre questo c’è il nulla…