DAZN non molla, risolve i problemi e lancia ancora i suoi prezzi con Serie A a 7 euro

Per la prima volta dopo tanti anni ci ritroviamo una nuova piattaforma che ha dimostrato tanta voglia di fare. Si tratta di DAZN, nuova realtà che vada subito ad insidiare Sky e Mediaset Premium, ovvero le aziende leader da sempre.

Chiaramente c’è stata tutta una situazione che ha ridefinito i diritti TV per la nuova Serie A, e questo gli utenti l’hanno molto accusato. Successivamente, dopo che il campionato è cominciato, le prime lamentele sono cominciate ad affiorare visti i problemi di trasmissione della nuova piattaforma. Ora infatti si sta lavorando per annullare tutte queste problematiche.

 

DAZN continua a lavorare per risolvere i problemi ma non molla la sua campagna abbonamenti

Anche se si spera solo inizialmente, DAZN ha mostrato di avere non pochi problemi nella trasmissione delle prime partite. Molti utenti sono rimasti molto infastiditi, ed hanno minacciato di rinunciare al loro abbonamento.

Leggi anche:  DAZN: c'è solo un modo per non avere problemi, intanto è l'ultimo giorno per i ticket

L’azienda dal suo canto ha promesso di migliorare tutto e di rendere il servizio impeccabile, anche se molti restano scettici. Nonostante questo la campagna abbonamenti va avanti a gonfie vele, e molti sono gli utenti nuovi che sono riusciti a sottoscrivere il tutto. DAZN raccoglie infatti più soluzioni da dedicare agli utenti, indipendentemente dalla loro permanenza in Sky o in Premium.

La prima soluzione costa 7,99 al mese e comprende i tre match del campionato italiano con la Serie B inclusa. Le altre due soluzioni sono rispettivamente trimestrali e per 9 mesi. Entrambe contengono il campionato cadetto, e ovviamente i tre match di ogni fine settimana per il tempo stabilito. Il primo abbonamento costa 21,99 al mese, mentre il secondo 59,99.