LG CLOi SuitBot

LG svelerà a IFA 2018 di Berlino il suo primo weareable robot “Human-centric” oltre ai nuovi armadi intelligenti Styler. A differenza dei robot presentati in passato, il nuovo LG CLOi SuitBot non opera negli aeroporti o negli hotel ma ha lo scopo di supportare e rafforzare le gambe umane per consentire una maggiore mobilità e resistenza degli arti inferiori.

Un dispositivo che nasce dall’investimento di LG nella startup che sviluppa proprio questo tipo di robot: SG ROBOTICS. L’adattabilità e le articolazioni con rotazione naturale di LG CLOi SuitBot permettono di compiere movimenti rilassati e agevoli per supportare e accrescere la resistenza della parte inferiore del corpo durante il lavoro, per camminare e per stare in posizione eretta.

 

LG CLOi SuitBot, il primo robot Human-centric per rivoluzionare il mondo del lavoro

Inoltre, a differenza di altri esoscheletri, può essere indossato facilmente grazie a caratteristiche che lo rendono regolabile e adattabile. LG CLOi SuitBot è in grado di connettersi ad altri robot LG CLOi, introdotti per la prima volta al CES 2018, creando una rete di lavoro smart con lo scopo di fornire informazioni e strumenti richiesti nei luoghi di lavoro, come ad esempio nei settori produttivo, logistico e di distribuzione.

Leggi anche:  LG pronta a stupire tutti all'IFA 2018 con i nuovi sistemi audio XBOOM

L’intelligenza artificiale consente a LG CLOi SuitBot di apprendere ed evolversi attraverso il riconoscimento e l’analisi dei dati biometrici e ambientali, misurando e analizzando i movimenti per poi suggerire gesti e posizioni ottimali per la massima efficienza energetica. Song Dae-hyun, presidente di LG Appliance & Air Solution Company ha dichiarato:

“LG CLOi SuitBot è la prova del costante impegno che poniamo nell’ampliamento del nostro portfolio di robot di servizio, pensati per offrire innovazione e vantaggi concreti alle nostre vite. Questo è solo un esempio di una vasta gamma di prodotti rivoluzionari di intelligenza artificiale progettati per interagire con gli utenti e per creare nuove opportunità per il settore della robotica trasformandolo in un motore di crescita costante”.