Samsung Galaxy Note 9
Galaxy Note 9 arriverà prima del previsto quest’anno. Samsung ha già confermato ufficialmente che svelerà il suo phablet di punta il 9 agosto nel corso di un evento che si terrà a New York. Ma quando sarà disponibile all’acquisto? Questa è una delle tante domande che si stanno chiedendo gli appassionati.

L’anno scorso Samsung ha presentato il suo Galaxy Note 8 al pubblico il 23 agosto ma lo ha lanciato solo il 15 settembre. Esattamente tre settimane dopo, un periodo durante il quale Apple ha avuto tutto il tempo per svelare i suoi nuovi iPhone. Quest’anno, Samsung dovrebbe essere ancora più veloce e battere sul tempo i melafonini.

 

Samsung Galaxy Note 9, i preordini verranno aperti pochi giorni dopo la presentazione

Secondo nuove indiscrezioni, i preordini Galaxy Note 9 dovrebbero iniziare a metà agosto. Per la gioia degli appassionati, la prevendita aprirebbe pochi giorni dopo l’annuncio ufficiale così da assicurare una disponibilità per i primi di settembre. Tuttavia, quello che non è ancora chiaro, è se questo inizio dei preordini riguarda la Corea o il mondo intero.

Leggi anche:  5G di Tim, Wind, 3 e Vodafone: gli italiani lo confondono con qualcosa di femminile

Un’apertura a livello globale ha decisamente più senso visto che Samsung vuole a tutti i costi anticipare Apple. E se il produttore coreano riuscisse davvero a dare il via ai preordini così presto, avrebbe una marcia in più sulle vendite di Galaxy Note 9. Il phablet arriverà con una S Pen nuova di zecca e prestazioni eccellenti.

A fare la differenza sulle vendite di Galaxy Note 9 sarà anche il prezzo. Come tutti i dispositivi di fascia alta, lo smartphone non sarà dei più economici ma secondo i più informati, si rimarrà fortunatamente sotto la soglia dei 1000 euro. In Europa la versione standard con 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna costerebbe 999 euro.

Non sappiamo se in Italia il prezzo consigliato al pubblico sarà proprio quello, per via della tassazione del nostro Paese, ma in ogni caso come ogni dispositivo a marchio Samsung la svalutazione è proprio dietro l’angolo.