Lo Xiaomi Mi MIX 3 è lo smartphone più atteso dai fan di Xiaomi per il 2018. Mentre siamo in attesa di scoprire ulteriori informazioni sul device, in rete è emerso un concept design davvero molto interessante.

Il video proviene dal canale YouTube “Science and Knowledge” e lo smartphone sembra essere una combinazione tra il Mi MIX 2 ed il Vivo NEX. Detto questo, alcune indiscrezioni che sono emerse di recente hanno suggerito che il Mi MIX 3 potrebbe mostrare una fotocamera a scomparsa, come il Vivo NEX.

Probabilmente è questa la motivazione che ha spinto il designer a creare questo progetto. Ora, è probabile che il vero Mi MIX 3 non sarà completamente privo di cornici, come mostrato invece in queste immagini. Inoltre, il dispositivo viene fornito con uno scanner di impronte digitali sul display e la fotocamera frontale apparirà solo quando sarà necessario utilizzarla.

Le fotocamere del telefono sono collocate alla stessa maniera del Mi MIX 2, ma a differenza del Mi MIX 2, questo telefono è dotato di tre fotocamere posteriori. Tutti i tasti fisici sono inclusi sul lato destro dello smartphone, mentre gli slot della scheda SIM del telefono sono accessibili da sinistra.

Leggi anche:  Xiaomi Mi MIX 3, nuove immagini rivelano le modifiche al design

 

Xiaomi Mi Mix 3 immaginato in un nuovo rendering ed è davvero spettacolare

 

Il dispositivo sembra essere realizzato in metallo e ceramica, mentre il designer ha anche previsto alcune specifiche per questo smartphone. Lo Xiaomi Mi MIX 3 stando al video potrebbe sfoggiare un display LCD IPS da 6 pollici (2960 x 1440) con un rapporto schermo corpo del 99%. Lo smartphone arriverebbe con Android 9.0 e con interfaccia proprietaria, MIUI 10 uniti ad un processore Snapdragon 845.

Il dispositivo include 6 GB / 8 GB di RAM e 64 GB / 128 GB / 256 GB di spazio di archiviazione. Sul retro, la fotocamera dovrebbe essere da 40 megapixel. Il sensore frontale potrebbe essere da 23MP e dovrebbe mancare il jack per le cuffie da 3,5 mm. La batteria interna dovrebbe essere da 3400 mAh e non dovrebbe mancare neanche la carica rapida Quick Charge 4.0 di Qualcomm.